MERAVIGLIE DELLA CROAZIA

Tour di Gruppo - Organizzazione Banjo Swing

Dall'8 al 13 settembre 2018 - 6 giorni
Parco Nazionale Isole Brioni - Croazia

PARTENZA CONFERMATA!

1° GIORNO – 8/9/18: PUNTO DI PARTENZA / ABBAZIA (OPATIJA)
Alle 6.00 ritrovo dei partecipanti nel luogo convenuto, sistemazione in pullman Gran Turismo e partenza alle 6.15 in direzione della Croazia. Sosta di ristoro e pranzo in ristorante lungo il percorso. All’arrivo, visita guidata di Abbazia (Opatjia), chiamata anche “la perla dell’Adriatico”: è una bella località rivierasca, nota in modo particolare per la sua natura, le spiagge e il lungomare. È la città di maggior rilievo sulla costa orientale dell’Istria e il centro turistico più importante dell’area, animata tutto l’anno. Sarà possibile ammirare i giardini cittadini e passeggiare su parte dei ben 12 km di passeggiata costiera. Sullo sfondo della città le montagne che contrastano con il mare blu, il verde brillante dei parchi, le antiche ville e le vie animate. Al termine della visita, trasferimento in hotel, sistemazione nelle camere riservate, cena e pernottamento.

2° GIORNO – 9/9/18: ABBAZIA (OPATIJA) / ZARA (ZADAR)
Prima colazione in hotel e partenza in direzione di Zara. Pranzo in ristorante. Zara è una delle località più interessanti dell’Adriatico e capitale storica della Dalmazia. Bella, solare, profondamente mediterranea: la Dalmazia si distingue per i suoi colori, il blu del mare, il verde intenso delle pinete che lo lambiscono, lo sfavillio dei bianchissimi scogli e delle spiaggette di ghiaia, i suoi intensissimi odori, la salsedine, il forte odore del mare che legandosi con il pino, la lavanda, il rosmarino, il mirto, il ginepro, forma quell’inebriante e unico profumo che diventa un vero e proprio afrodisiaco per chi ama il mare. La sua Mediterraneità viene espressa anche dal grande patrimonio storico presente, a testimonianza che tutte le più importanti civiltà mediterranee non solo passarono di qui, ma che queste terre contribuirono fortemente allo sviluppo culturale ed economico di ognuna, diventandone parte fondamentale della loro storia. Nel pomeriggio, visita guidata della città di Zara. Il centro storico è compatto, ideale da esplorare a piedi: tutto si svolge in un intrico di strade su una lingua di terra circondata da antiche fortificazioni. Una passeggiata intorno alle mura dona un senso vivido della ricca storia di Zara. Camminare per le suggestive vie del centro permette di incontrare oltre trenta antiche chiese, resti di un antico passato romano, bizantino, greco e veneziano, musei archeologici, gallerie d’arte. Zara nel 1797 venne annessa all’impero austriaco; in seguito alla Prima Guerra Mondiale la città divenne un’enclave italiana e fino alla prima metà del XX secolo la maggioranza della popolazione era di lingua e cultura italiana – oggi ne resta una piccola parte. Trasferimento in hotel. Sistemazione nelle camere riservate, cena e pernottamento.

3° GIORNO – 10/9/18: ZARA (ZADAR) / PARCO NAZIONALE DI KRKA / SEBENICO (SIBENIK)
Prima colazione in hotel e mattinata dedicata all’escursione guidata al Parco Nazionale di KRKA nella regione di Sebenico: è il settimo parco della Croazia e con il Parco Nazionale dei Laghi di Plitvice testimonia la magnificenza della Natura croata. Il parco ospita al suo interno 7 cascate e un dislivello di 242 metri che regala un fenomeno carsico meraviglioso e imperdibile. La cascata più conosciuta e più grande è Skradinski Buk. Le cascate sono larghe dai 200 ai 400 metri e coprono un dislivello totale di 45 metri. Sopra questo tratto di fiume è stato costruito un camminamento percorribile in 60 minuti che attraversa il bosco. Sul tragitto si incontrano alcuni mulini ad acqua restaurati, alcuni dei quali sono stati trasformati in piccole botteghe di souvenir e ristoranti, mentre altri fungono da musei etnografici. Pranzo in ristorante. Visita guidata di Sebenico (Sikenik), bella località balneare e la più antica città della Dalmazia centrale, nel porto naturale protetto della costa orientale del Mar Adriatico. Qui godrete di una graziosa passeggiata sul lungomare, ammirerete le caratteristiche strade in salita della città vecchia, i bei palazzi, lo spettacolare porto storico e una stupenda cattedrale assolutamente da non perdere. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

4° GIORNO – 11/9/18: SEBENICO (SIBENIK) / FIUME (RIJEKA) / MEDULIN
Prima colazione in hotel e partenza in direzione di Fiume (Rijeka). Pranzo in ristorante. A seguire, visita guidata di Fiume, dove sarà possibile percorrere il Korzo, vero e proprio cuore pulsante della città. Lungo il Korzo, la Torre Civica, che domina il centro città e costituisce il simbolo più celebre di Rijeka. Nelle vie intorno sarà invece possibile visitare: Piazza della Risoluzione fiumana e lo Stendarac (Colonna per lo stendardo), Piazza Kobler cui si accede nella Città vecchia, l’antica Porta vecchia, la Cattedrale di S. Vito dedicata al Santo patrono di Rijeka, la Chiesa di Santa Maria Assunta e il celebre Campanile pendente, nonché i numerosi musei presenti. Non mancate poi di visitare il mercato centrale di Rijeka, la celebre Placa dove avrete la possibilità di assaporare l’atmosfera unica di quella che si può definire la “pancia della città” e ammirare l’architettura dei padiglioni (soprattutto quello del pesce). Nel tardo pomeriggio, sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

5° GIORNO – 12/9/18: MEDULIN dintorni / POLA (PULA) / ISOLE BRIONI / MEDULIN dintorni
Prima colazione in hotel. Giornata dedicata alla visita di alcune delle perle dell’Istria, una verde, accogliente penisola a cui da sempre la posizione geografica e gli eventi hanno attribuito il ruolo di “ponte”, di “collegamento morbido” tra il nostro mondo e il mondo slavo, balcanico. Mattinata dedicata alla visita guidata di Pola (Pula). Situata nell’estremo sud della penisola Istriana, Pola offre bellissimi paesaggi naturali ed è sede dei corpi amministrativi della regione. Da visitare: partendo dalla piazza principale (piazza Foro), il tempio di Augusto, il palazzo municipale ultimato nel 1296, la chiesa e il convento francescano costruiti nel 13° secolo. Salendo da Via Castrapola lungo una scalinata si arriva alla Fortezza Veneta (XVII secolo) che ospita il Museo Storico d’Istria. Passeggiando lungo le strade lastricate da pietre rese lucide dall’uso, si passa dalla Cattedrale, alla Chiesa di San Nicola, fino ad arrivare ai piedi del simbolo della città: l’Anfiteatro romano. Lungo la strada che dall’Arena porta al centro della città si incontrano il Museo Archeologico Istriano, dietro al museo il piccolo Tetro Romano e altri edifici interessanti come la Posta Principale dell’architetto Angiolo Mazzoni (1933), l’ex Casinò Marina (1872-1913), il Teatro e il Mercato in metallo e vetro, dove acquistare pesce e verdura freschi. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio, imbarco sul traghetto per la visita guidata delle Isole Brioni: quattordici isole con una superficie complessiva di quasi 8 kmq, localizzate lungo la costa sudoccidentale dell’Istria. L’isola più grande è Veliki Brijun – Brioni Maggiore, distante due chilometri dalla costa, “trasformata” così come oggi la vedete da un industriale asburgico, l’Ingegner Paul Kupelwieser, e unico posto al mondo dove nello stesso giorno, il 21 luglio 1910, soggiornarono 11 Arciduchi e 11 Arciduchesse, 16 Principi e 16 Principesse, 15 Conti e 15 Contesse. L’isola Maggiore deve il suo nome alle dimensioni, è parzialmente coltivata e ospita prati e parchi. La seconda isola per grandezza è Mali Brijun – Brioni Minore. Visita delle isole con un trenino che permetterà di ammirare le bellezze naturali e incontaminate del luogo. La roccia bianca di cui sono composte le isole ha fornito per secoli materiale da costruzione prima ai romani e successivamente alle cittadine adriatiche. Il clima tipicamente mediterraneo ha consentito lo sviluppo di una flora rigogliosa. Tra gli uccelli prosperano i gabbiani, le rondini di mare. La zona più interessante è quella di Valdaura, che ospita tre laghi paludosi recintati che costituiscono una riserva ornitologica: qui si possono trovare tra gli altri aironi bianchi e cicogne nere. In serata, rientro in hotel per la cena e il pernottamento. 

6° GIORNO – 13/9/18: MEDULIN dintorni / ROVIGNO (ROVINJ) / PARENZO (POREC) / RIENTRO
Prima colazione in hotel e partenza per la visita di due delle più belle cittadine Istriane: forte è l’italianità, o meglio “la venezianità”, di questa terra che si esprime non solo nei bellissimi palazzi e nello sviluppo urbano dei borghi marinari, tra cui Rovigno e Parenzo, tutti costruiti su piccole isole nel tempo collegate alla terraferma; nelle tradizioni gastronomiche soprattutto legate alla cucina di mare e ai piatti di pesce; ma quello che meglio esprime la forte venezianità di queste terre è “la lingua“, il dialetto veneziano che qui viene elevato a vera e propria “Lingua“ e non solo perché così definito dai locali ma perché questa è effettivamente “la lingua“ comunemente da tutti usata per comunicare, prescindendo dalle personali origini. Visita guidata di Rovigno (Rovinj), città molto suggestiva grazie ai suoi antichi palazzi barocchi veneziani dai colori pastello e le sue ripide viuzze che si inerpicano su un promontorio di fronte al mare. Dominata dal campanile della Chiesa di S. Eufemia costruita nel 1736 in stile barocco, ha un centro storico raccolto entro le mura erette da Venezia a protezione contro i pirati (XII secolo) e caratterizzato da ripide vie lastricate. Il mare antistante il centro abitato è disseminato di piccole isole. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio, visita guidata di Parenzo (Porec), dove sarà possibile ammirare il centro storico, dal valore inestimabile, situato su una penisola immersa nel mare, le cui fondamenta furono poste ai tempi dell’Impero Romano. Il monumento più rilevante e prezioso è la Basilica Eufrausiana, Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco. Al termine delle visite, partenza per il viaggio di rientro. Sosta di ristoro lungo il percorso. Arrivo previsto in tarda serata direttamente al punto di partenza.

 

SUPPLEMENTO CAMERA SINGOLA €. 130,00 totali

Tour Croazia
LA QUOTA COMPRENDE:
• Viaggio in pullman Gran Turismo
• Sistemazione in hotel 4* - camere doppie con servizi privati
• Trattamento di pensione completa dal pranzo del primo giorno al pranzo dell’ultimo giorno (menu a 3 portate)
• Bevande incluse ai pasti per il pranzo del 1° giorno e il pranzo del 6° giorno
• Visite guidate come da programma per tutta la durata del viaggio: Abbazia, Zara, Parco Nazionale di Krka, Sibenico, Fiume, Pola, Isole Brioni, Rovigno e Parenzo
• Ingresso a pagamento al Parco Nazionale di Krka
• Ingresso a pagamento e trenino per la visita delle Isole Brioni
• Le tasse di soggiorno obbligatorie presso tutte le località di soggiorno
• Assicurazione medico – bagaglio

LA QUOTA NON COMPRENDE:
• Bevande ai pasti non menzionate alla voce “la quota comprende”
• Tutto quanto non specificato alla voce “la quota comprende”.
€. 890,00 a persona - TUTTO INCLUSO
Quantità:

L'acquisto online è temporaneamente disabilitato.
Vi preghiamo di contattarci o utilizzare il form di richiesta.