BOLOGNA IN UN GIORNO!
Viaggio di Gruppo
Prezzo
100,00
Periodo
1 giorni
dal 24/09/2023
al 24/09/2023
Trasporti
Pullman
Tipologia di Viaggio
Coppie
Famiglie
Idea weekend
Over 65
Tutto incluso
Viaggi Culturali
Viaggi di Gruppo
Misurometro
Città e Borghi
100%
Degustazioni
90%

BOLOGNA e la meravigliosa ROCCHETTA MATTEI

Bologna: la "dotta" e "la grassa"!

Alle 7.00 ritrovo dei partecipanti in Piazza S. Alessandro a Colnago, sistemazione in pullman Gran Turismo e partenza per BOLOGNA. Breve sosta di ristoro prima dell’uscita autostradale. All’arrivo, incontro con la guida, consegna degli auricolari a noleggio e visita guidata del centro storico, partendo dall’area di piazza Maggiore, cuore di Bologna, splendido esempio di piazza italiana. Sulla piazza affacciano gli antichi palazzi del potere politico: il palazzo Comunale, testimone del periodo pontificio; il palazzo dei Notai, costruito da una delle più potenti corporazioni medievali; il palazzo del Podestà, elegante architettura quattrocentesca voluta dai Bentivoglio signori di Bologna; il palazzo dei Banchi, interessante quinta scenografica concepita dall’architetto Vignola. Un lato della piazza è dominato dalla mole della gotica Basilica di S. Petronio. Il portale maggiore è incorniciato da importanti sculture del senese Jacopo della Quercia. All’interno si visitano la cappella Bolognini (ingresso incluso) e la meridiana del Cassini. Nella vicina Piazza Nettuno, sarà possibile ammirare la Fontana del Nettuno, capolavoro del fiammingo Giambologna e palazzo di Re Enzo, che prende il nome dall’illustre prigioniero, figlio dell’imperatore Federico II di Svevia. Percorrendo il portico del Pavaglione, il passeggio elegante dei Bolognesi, si raggiunge il cinquecentesco palazzo dell’Archiginnasio, antica sede dell’Università, la più antica d’Europa. Attraverso i pittoreschi vicoli del Mercato di Mezzo, tra salumerie, pastifici, pescherie, bancarelle di frutta e verdura, si raggiunge piazza S. Stefano. Incorniciata da splendide dimore private del ‘400 e ‘500, la piazza prende il nome dal complesso monastico di S. Stefano, detto “La Gerusalemme di Bologna” o “Le Sette Chiese”, gruppo di piccole chiese romaniche meta di pellegrinaggio nel Medioevo. Passando davanti al gotico palazzo della Mercanzia, accanto a un suggestivo gruppo di case del '200 con portici lignei, si giunge ai piedi delle Due Torri, divenute simbolo della città.
Pranzo in ristorante in città:

SALUMI MISTI CON TIGELLINE CALDE
LASAGNE VERDI TRADIZIONALI
GRAMIGNA ALLA SALSICCIA
BRASATO DI MANZO AL SANGIOVESE CON POLENTA MANTECATA AL PARMIGIANO
MASCARPONE CON CACAO E SCAGLIE DI CIOCCOLATO
ACQUA MINERALE e 1/4 DI BOTTIGLIA DI VINO A PERSONA, CAFFÉ

Nel pomeriggio, trasferimento a Grizzana Morandi, sempre nel Bolognese, per la visita guidata alla meravigliosa ROCCHETTA MATTEI, uno dei più bei castelli d’Italia, con una storia misteriosa legata alla figura del Conte Cesare Mattei. Fu proprio questo politico e letterato italiano a volerne la realizzazione, scegliendo di costruirla sulle rovine della medievale Rocca di Savigno risalente all'anno 1000. Il suo aspetto fiabesco nasconde un’intricata rete di corridoi, stanze e passaggi segreti, ancora poco noti al turismo di massa. La fortezza è adagiata sulla cima di un rilievo alto 400 metri: a fare da sfondo spiccano le montagne dell’Appennino settentrionale, che creano una bella cornice. È anche per questo motivo che la Rocca è considerata uno dei punti migliori da dove ammirare i Colli Bolognesi. Difficilmente si trova in Italia una rocca tanto suggestiva. Il castello venne edificato a partire dal 1850 dal Conte Cesare Mattei e doveva essere l'emblema della nuova scienza medica inventata dal Conte: l'Elettromeopatia. Venne costruito in stile prevalentemente moresco, sicuramente innovativo per l'epoca in Italia. Venne modificato molte volte dal Conte che lo rese un intreccio labirintico di camere dai variopinti stili, torri e scalette, alla ricerca di una perfezione non solo estetica ma anche funzionale ed esoterica. Nel castello venivano infatti prodotti tutti i rimedi Elettromeopatici, che venivano poi trasportati in un deposito centrale a Bologna, dal quale a sua volta partivano per la distribuzione in tutto il mondo. Nel 1904 il castello passò nelle mani del figlio adottivo Mario Venturoli-Mattei che lo abitò con la sua famiglia e la produzione venne spostata a Bologna. Negli anni 1940-1945 della Seconda Guerra Mondiale la famiglia Venturoli si rifugiò a Bologna e il castello venne occupato per vari mesi dal comando tedesco delle SS che vi si installò vandalizzandolo. Vennero bruciati molti mobili di pregio per il riscaldamento e vennero trafugati beni di ogni tipo (gioielli, quadri, tappezzerie, tappeti persiani...).
Nel dopoguerra il castello era ridotto molto male e la famiglia Venturoli decise così di venderlo. Nel 1959 passò nelle mani di Elena Sapori, moglie di Primo Stefanelli, un commerciante di Vergato detto "il Mercantone". La famiglia Stefanelli, al fine di renderlo un’attrazione turistica, lo modificò in maniera discutibile creando un falso pozzo rasoio e delle false prigioni in stile medioevale. Nel 1986, sotto tutela dello Stato, il castello venne chiuso per una serie di irregolarità. Per tanti anni la Rocchetta rimase nel più totale abbandono fino all'ottobre del 2005 quando venne venduto alla Fondazione CARISBO che, dopo importanti lavori di restauro, lo ha riaperto nel 2015 in gestione al Comune di Grizzana Morandi.
Al termine della visita, partenza per il viaggio di rientro. Arrivo previsto in serata direttamente al punto di partenza.

 

QUOTA DI PARTECIPAZIONE: €. 100,00

LA QUOTA COMPRENDE:

  • Viaggio in pullman Gran Turismo, pedaggi autostradali, ZTL e parcheggi
  • Visita guidata di Bologna
  • Noleggio auricolari obbligatorio per le visite in Bologna
  • Ingresso a pagamento alla Cappella Bolognini
  • Pranzo in ristorante con il menu indicato, bevande incluse
  • Ingresso e visita guidata alla Rocchetta Mattei
  • RC e Fondo di Garanzia obbligatori come da disposizioni di legge
  • IVA assolta

LA QUOTA NON COMPRENDE:

  • Tutto quanto non indicato alla voce “la quota comprende”.

Acconto da versare alla conferma di partecipazione entro il 25 Agosto €. 50,00 / Saldo entro il 16 Settembre 2023


Richiedi informazioni su questo viaggio


BOLOGNA IN UN GIORNO!
Prezzo
100,00
Periodo
1 giorni
dal 24/09/2023
al 24/09/2023
Trasporti
Pullman
Tipologia di Viaggio
Coppie
Famiglie
Idea weekend
Over 65
Tutto incluso
Viaggi Culturali
Viaggi di Gruppo
Misurometro
Città e Borghi
100 %
Degustazioni
90 %
× How can I help you?